Il bambino racconta: Laboratorio LinguisticoTeatrale

Orgogliosamente orgogliosa di questi bimbi e che onore apparire sul giornalino!!!
Si conclude così il Laboratorio LinguisticoTeatrale alla Scuola dell’Infanzia di Oneta.

Cardine fondamentale di questo progetto è l’approccio ludico alle lingue straniere, (all’inglese in questo caso), messo in pratica grazie al gioco teatrale. 
Attraverso la ripetizione gestuale, mimica e sonora, il bambino è in grado di memorizzare e associare più velocemente le parole in lingua straniera al loro significato.

Il bambino racconta: Scuola dell’Infanzia di Oneta

Vuoi saperne di più?
Scrivici per maggiori informazioni!

Corsi di Inglese e Tedesco in Valle Seriana, Bergamo

Ci siamo!

Se hai voglia di metterti in gioco cimentandoti con inglese e tedesco,  in un ambiente amichevole e rilassato, continua a leggere!

Stanno per ricominciare i nuovi corsi di lingua inglese e tedesca presso la Biblioteca Comunale di Gorno.  La prima lezione, completamente gratuita, si terrà lunedì 8 ottobre. (Se non ci sei l’8 non ti preoccupare, la prima prova è sempre gratuita.)

Ecco una breve descrizione dei corsi:

Tedesco (livello base) : hai voglia di misurarti con questa lingua teutonica e molto diversa dalla nostra? Hai qualche piccola nozione da perfezionare e approfondire? Vuoi migliorare il tuo rendimento a scuola? Keine Angst! Iscriviti al nostro corso!

Inglese Livello Base: hai voglia di imparare l’inglese ma non sai da che parte cominciare? Vuoi perfezionare le tue nozioni che magari hai imparato tempo fa? Vuoi esercitarti ulteriormente? Vuoi migliorare il tuo rendimento a scuola?No problem, questo è il corso che fa per te! 

Inglese Livello Intermedio: hai già un buon livello base e vuoi esercitarti per fissare le tue nozioni? Vuoi migliorare il tuo rendimento a scuola? Attraverso la grammatica, l’ascolto, la lettura e qualche sforzo di conversazione rafforzerai il tuo inglese!

Inglese Livello Avanzato: hai già un buon livello intermedio e hai voglia di migliorare il tuo inglese attraverso esercizi pratici di scrittura, lettura, ascolto di brani originali e tanta conversazione? Vuoi migliorare il tuo rendimento a scuola? No panic at all! Questo è il corso che fa per te.

Prenota la tua prova gratuita! Scrivi o chiamami per avere informazioni circa i prezzi e capire qual è il corso più adatto a te! 

Ti aspetto, a presto!

Elena 347.6086761

 

Milano sto arrivando!!!

Sono emozionatissima e agitatissima allo stesso tempo!

Ho ricevuto comunicazione che sono stata presa come partecipante per il workshop al Teatro dei Filodrammatici di Milano con il grande Paolo Nani!!! 
Sono supermegagigaincommensurabilmente felice e ansiosa!

Sono fermamente convinta che la formazione sia importante e la curiosità, la voglia di sperimentare e migliorare sono i miei principali motori propulsivi! (Uniti magari al sacchetto di patatine nascosto nella borsa del cambio  )

Inizia il conto alla rovesciaaaaaaaa.

Milano non ti temo, sono pronta!

Consigli per girovagare nel “tempo libero”?

 

I Viaggi di Gretel

Chi segue il mio profilo Facebook e Instagram avrà sicuramente notato che in famiglia è arrivata una pelosa in più, la “piccola” Gretel. 

E’ la mia assistente personale, che spesso mi accompagna ai corsi di teatro. E’ attenta al dettaglio e molto esigente e spesso, quando meno me lo aspetto, si intrufola fra gli attori e sale sul palco, prendendo la scena. 

E’ una tipetta tosta ma dolcissima e più che un cane oserei definirla una cozza: il suo spazio vitale è infatti quello tra le tue gambe quando tenti di lavorare a preventivi, sdraiata ai piedi del divano quando leggi o fai zapping e tra la porta del bagno e il lavandino mentre ti fai la doccia (capita l’antifona chiudo la porta ormai, ma quando la riapro lei è lì, che mi fissa con i suoi occhioni, in attesa).

Di recente siamo stati invitati ad un matrimonio in Toscana e ci siamo portati anche lei! In auto la Gretelina è stata bravissima: 3 ore abbondanti inframezzate da un pit stop ed eravamo pronti per farci una nuotatina sulle spiagge di Cecina.

Gretel sonnecchiosa durante il viaggio

Per la notte ci siamo spostati nell’entroterra invece, nella Val di Cecina; lo spettacolo che ci scorreva davanti era mozzafiato: il rosso del tramonto definiva perfettamente le colline, non vedevamo l’ora di arrivare! 

L’agriturismo non ha deluso le aspettative, anzi! Gretel era felicissima del suo giardinetto con vista sulle colline di Casino di Terra dell’Hotel Fattoria Belvedere.

Gretel nel suo giardinetto

Vista dalla nostra camera

 

Rilassante è stato passeggiare fra i fiori e il ciottolato che collega tutte le casette del podere, e un bagno in piscina è stata la ciliegina sulla torta. 

Il mattino seguente dopo colazione, ci siamo messi in viaggio (una quarantina di minuti) per raggiungere San Vincenzo con la sua Dog Beach e rilassarci qualche oretta prima del matrimonio. E’ rincuorante vedere passi avanti evolutivi per prevenire l’abbandono dei nostri amici a 4 zampe in tempo di vacanze: l’area (ben 200 mq!) è divisa tra spiaggia libera e lido attrezzato, ma da entrambe le parti si possono usufruire dei servizi (bar, toilette, noleggio ombrelloni e lettini).

Gretel era felicissima! Nuotava sfidando le onde e quando zampettava fuori dall’acqua mi sono più volte chiesta se non fosse una lontra travestita da Golden Retriever! 

Rincasati, ci siamo preparati per il ricevimento nel bellissimo agriturismo Le Tegole  dove più tardi, dopo il taglio della torta, ha fatto la sua entrata scenica anche Gretel, riscuotendo coccole e apprezzamenti da tutti gli invitati!

io che tento di convincere Gretel a ballare con me

Il giorno dopo era già purtroppo arrivato il momento di tornare a casa, ma per affrontare il viaggio con la giusta carica, ci siamo rifocillati con un buon tagliere e bicchiere di vino a Volterra, città dal profumo medievale, dalle viuzze strette strette che portano al Palazzo dei Priori, in centro. Non da meno i resti del teatro romano,  che mi hanno accolta lasciandomi a bocca aperta e facendomi immaginare quanto potesse essere bello e affascinante salire su quel palco con quella scenografia naturale! La possibilità c’è perché ho visto che c’erano sedie moderne preparate per uno spettacolo imminente, quindi…non si sa mai che Il Divano delle Favole o qualche lettura espressiva possano partire per una trasferta… 🙂

 

sedie moderne nel teatro romano… dai che ci andiamo!

La Fata della Montagna vi aspetta per la prossima Fiaba nel Bosco…

Si sente aria di magia…

Si avvicina il primo appuntamento estivo de “La Fiaba nel Bosco”, evento di lettura animata ed espressiva!

Accompagnati dalla Fata della Montagna, i vostri bambini si trasformeranno loro stessi in piccoli elfi alla scoperta delle storie del Bosco dei Faggi Incantati. Servirà tanta fantasia, immaginazione e voglia di divertirsi.

Non mancherà anche un piccolo laboratorio manuale, ricordo di questa bellissima giornata!

Scrivi a fiabanelbosco@parcoavventuramontealben.it o prenota qui! Per i primi 10 iscritti è riservato uno sconto speciale!

Gli splendidi e temuti 30: è capitato anche a voi?

“Buon compleanno vecchiona!”
“Sono 30, auguri!”
“Finita l’era dei venti, inizia quella degli enta! Da qui in poi inizia il declino.”
“Hai già comprato una buona crema antirughe?”

Quante frasi del genere vi siete sentite dire? Ma noi, come ci sentiamo veramente?

Quello che le donne dicono(testo liberamente ispirato da una serie di testimonianze di ragazze 30enni)

I 30 sono gli anni in cui la spensieratezza sfrenata lascia il posto alla consapevolezza; consapevolezza di chi vorremmo essere, di chi stiamo cercando di essere. Consapevolezza dei veri affetti che ci circondano, selezionati dopo anni di batoste e piacevoli sorprese, consapevolezza dell’autenticità e della bellezza di momenti semplici, resi stupendi dalla compagnia di chi ami davvero.

Le amiche poi, pilastri fondamentali: qualche anno fa chiassose e sempre pronte per una serata ogni volta diversa sui tacchi a spillo; sempre chiassose e comprensive adesso, anche per una merenda o un aperitivo in tuta, o in tacchi a spillo, non importa.

L’ amore, turbolento e tumultuoso che nemmeno Ulisse di ritorno a Itaca può immaginare, passionale, stabile e rassicurante, un sentimento non definibile in base all’età ma che acquisisce tinte diverse in base alle esperienze vissute, e sicuramente, a 30 anni l’amore è più variopinto di un quadro di Picasso.

Siamo un pubblico eterogeneo: alcune di noi sono madri, altre compagne o mogli, single, fidanzate.

Possiamo raggiungere qualsiasi obiettivo, abbiamo ormai acquisito faticosamente la capacità di selezionare ciò che ci fa stare bene a discapito di quell’affannoso senso di oppressione e di panico che magari, ci costringe in vite che non sono le nostre.
I nostri sogni non sono impossibili da realizzare. Sicuramente non esiste una bacchetta magica che ci aiuti, questo l’abbiamo ormai capito, ma il mio augurio, per le mie amiche, per me stessa, per tutte le coetanee, le più giovani e le più mature è la voglia di non arrendersi, la curiosità di sperimentare ciò che ci fa stare bene.

Non è detto che realizzeremo il nostro obiettivo, potrà capitare che durante il percorso prendiamo altre direzioni, inaspettate forse, ma almeno, ci abbiamo provato e non avremo rimpianti.

Ringrazio le mie amiche, che grazie alle loro interviste hanno  contribuito a colorare questo pezzo con idee, sensazioni, paure e gioie che circondano, come un’aurea mitica, i fatidici e temuti “enta”.